Tel. 0161.486324 | info@cooperativauno.it

Cooperativa Sociale Uno

Gian Paolo Amateis

Cooperativa Sociale Uno nacque dall’idea del fondatore Gian Paolo Amateis, da anni gestore di case di riposo per anziani, di creare dei centri moderni in cui assistere e fornire cure in un ambiente che non fosse di tipo ospedaliero o che non potesse ricordare lo squallore degli ospizi.

Attualmente la Cooperativa Sociale Uno svolge due attività: principalmente la gestione di residenze per anziani su 231 posti letto (se ne aggiungeranno 22 a Rondissone nel 2018) e del 2016 l’asilo nido di Livorno Ferraris … ed è un’opportunità di lavoro per circa 125 persone.

Centri moderni in cui assistere e fornire cure all'anziano

Il nostro personale, costituito il larghissima parte da soci lavoratori, si prodiga, nel rispetto del codice etico che ogni lavoratore ha sottoscritto, in una quotidiana opera volta a rendere migliore e piacevole il soggiorno degli Ospiti delle nostre strutture ed a rendere un’assistenza professionale.
In ogni presidio è consultabile la carta dei servizi ed è possibile, oltreché utile, sporgere reclami, consigli ed idee.

E’ molto gradita la partecipazione dei parenti alle iniziative che vengono proposte nelle strutture, o comunque è utile ricordare che un buon numero di visite aiuta gli Ospiti a non sentirsi isolati dalla famiglia e dagli amici.
Sempre per ridurre l’inevitabile trauma dell’abbandono dell’abitazione si è sempre permessa ed incoraggiata la personalizzazione delle camere con quadri, fotografie, piccoli arredi e ricordi.

A tutti gli Ospiti viene proposta la partecipazione alle quotidiane attività di animazione e per i non autosufficienti vengono predisposti i Progetti di Assistenza Individualizzata per monitorare lo stato di salute ed il morale degli Ospiti e coordinare gli interventi assistenziali, sociali, sanitari e riabilitativi svolti dal personale della struttura.

il Consiglio di Amministrazione

Amateis Roberto

Dal dicembre 2004 la Cooperativa Sociale Uno è presieduta da Roberto Amateis, attualmente affiancato nel Consiglio di Amministrazione da Elena Amateis (vice-presidente) e Defilippi Ornella (consigliere)

La Cooperativa

Notizie ed Eventi

COMUNICATI IN AGGIORNAMENTO al 25.5.2020 

Per notizie riguardanti la Struttura di Marcorengo contattare il numero 011/9151272 e/o la Direttrice Amateis Elena al 335/7814826.

La situazione a Marcorengo è ormai sotto controllo da metà aprile col finire degli ultimi sintomi, alcuni ospiti rilevano positività al tampone ancora al 20 maggio, quindi sono tutt'ora potenzialmente infettivi benché ben isolati in un reparto separato rispetto agli altri ospiti. Si attendono nuovi tamponi nella speranza di ottenere conferma dell'avvenuta completa guarigione.

Struttura di Saluggia: il 18 maggio sono stati eseguiti i tamponi a tutti gli ospiti della struttura rilevando un positivo, subito isolato insieme al compagno di camera e ad un'amica. Al 25 maggio nessuno in struttura presenta sintomi, il che fa pensare che il tampone non fosse corretto (soprattutto la comunicazione degli esiti a volte riserva sorprese piuttosto strane) considerando che tutti gli operatori sono risultati negativi ai tamponi effettuati.

Sia per gli ospiti ancora positivi di Marcorengo, sia per gli ospiti positivi o a stretto contatto di Saluggia si è richiesta l'effettuazione di nuovi tamponi in settimana.

Rimangono tutt'ora tranquille le situazioni di La Rondinella a Rondissone e Villa Elena a Rivoli.